Save the Duck, il piumino amico degli animali. Il brand Save the Duck prende forma da due innovative idee che si materializzano nella mente di Nicolas Bargi proprio di ritorno da un viaggio di lavoro e ricerca in Giappone nel 2011. La prima idea è una nuova interpretazione del concept del piumino e la seconda è l’attenzione crescente, anche nel mondo della moda, per i temi legati al rispetto dell’ambiente.

A Tokyo scopre un piumino super leggero e da utilizzare 8 mesi l’anno, quindi in pratica adatto ad ogni stagione; da qui elabora il concept per il quale i suoi piumini devono essere dei prodotti dinamici, dai colori vivaci e adatti a tutti, perché pratici grazie alla leggerezza e al fatto di poterli piegare fino a ridurli alle dimensioni di una tasca, adatti ad ogni occasione grazie alla qualità, allo stile molto alla moda e alle rifiniture pregiate, con una vestibilità perfetta.

La seconda idea viene sviluppata grazie all’uso di un’imbottitura dalle elevate prestazioni termiche e di natura sintetica, presa in prestito dall’abbigliamento tecnico-sportivo, il plumtech®: i piumini Save the Duck non utilizzano quindi la piuma naturale, guadagnandosi così il titolo di “animal friendly“. Oggi i piumini Save the Duck sono distribuiti in oltre 1500 punti vendita localizzati in Italia, Francia, Germania, Nord Europa, Russia e Stati Uniti.

Nuovi arrivi
Trascina per scorrere