Il marchio Saucony nasce nel 1898 in una piccola cittadina della Pennsylvania, dove quattro uomini d’affari fondarono l’azienda lungo le rive del fiume Saucony. Il nome Saucony, infatti, deriva da una parola dei nativi d’America e significa “fiume che scorre veloce”. Nel 1910, nel Massachusetts, un calzolaio immigrato dalla Russia, di nome Abraham Hyde, espanse la propria attività fino a includere prima scarpe da passeggio, da donna e da bambino, poi scarpe sportive e pattini da ghiaccio, pattini a rotelle, scarpe da calcio, da bowling e da baseball. Durante la seconda guerra mondiale, la ditta di Hyde diventa fornitore di scarponi per l’esercito statunitense e vince lo stimato premio Army & Navy Award per l’eccellenza nella produzione.

Durante gli anni ’60 l’azienda produce anche le calzature per gli astronauti della N.A.S.A. e nel 1963 gli scarponi indossati dal primo astronauta americano uscito dalla navetta nello spazio. Nel 1968 Hyde assorbe la Saucony Shoe Manufacturing Company, azienda produttrice di calzature da running. Gli anni ’70 e ’80 vedono una serie di successi legati al nome Saucony, rendendo il marchio conosciuto a livello mondiale. Nel 1981 viene lanciata la Jazz Original, la scarpa più popolare nella storia di Saucony e il primo modello a offrire la leggendaria e caratteristica calzata Saucony.

Oggi Saucony è specializzata nella produzione di scarpe tecniche da running di grande qualità ed alte prestazioni che hanno guadagnato la stima, il rispetto e la fiducia di numerosi atleti e appassionati del running, oltre a sneakers alla moda che hanno conquistato tutto il mondo.

Nuovi arrivi
Trascina per scorrere